SOAR: cosa è e a cosa serve

SOAR: cosa significa e a cosa serve

Cosa significa SOAR?

Nel mondo dell’IT e della sicurezza informatica, l’acronimo SOAR sta per “Security Orchestration, Automation and Response”.

Il SOAR, in particolare, è una tecnologia usata in ambito cybersecurity che integra strumenti di sicurezza, automatizza i processi di risposta alle minacce informatiche e migliora l’efficienza operativa dei team di sicurezza.

Con l’aumento della complessità e del volume delle minacce informatiche, è diventato essenziale per le aziende adottare strategie di sicurezza più sofisticate e automatizzate. Proprio qui entra in gioco il SOAR, che nasce dalla necessità di integrare diverse soluzioni di sicurezza e automatizzare i processi di risposta alle minacce.

Questa tecnologia apporta diversi benefici alle aziende:

  • Incremento dell’efficienza operativa dei team di sicurezza. Con la riduzione dei compiti manuali, i team di sicurezza possono concentrarsi su problemi più strategici e complessi.
  • Risposta più tempestiva agli incident. La capacità di rispondere automaticamente alle minacce permette di mitigare i rischi in modo più efficace e tempestivo.
  • Migliore gestione degli alert. La riduzione dei falsi positivi e la prioritizzazione delle minacce reali migliorano significativamente l’efficacia della sicurezza informatica.

Stai cercando personale IT? Contatta ora un nostro Head Hunter.

A cosa serve?

Un SOAR automatizza la risposta a minacce informatiche, integrando diversi sistemi di sicurezza per una gestione più efficace della cybersecurity.

Tramite l’orchestrazione della sicurezza, questo sistema coordina e semplifica i complessi workflow di sicurezza, permettendo una reazione rapida e coordinata.

Utilizzando playbook di sicurezza predefiniti, questa tecnologia consente un’analisi degli alert più accurata, riducendo i falsi positivi e migliorando il rilevamento e la risposta agli incidenti.

Questi sistemi forniscono anche supporto nell’analisi forense, nel monitoraggio della rete e nella creazione di report di sicurezza.

Inoltre, sono essenziali nell’integrazione con sistemi come SIEM e EDR, perfezionando la threat intelligence e la gestione degli incident.

In breve, il SOAR rafforza la gestione delle minacce e la compliance di sicurezza.

Le soluzioni tecnologiche più note in quest’ambito sono: Splunk Phantom, IBM Resilient, Siemplify, Rapid7 InsightConnect, Palo Alto Networks Cortex XSOAR, FortiSOAR.

Se cerchi un’opportunità professionale, inviaci pure il tuo CV per una valutazione.

Le figure professionali con competenza nei sistemi SOAR

Le figure professionali con competenze in questi sistemi operano chiaramente nell’ambito della sicurezza informatica.

Tra queste, spiccano i Security Analyst, che utilizzano questi sistemi per monitorare e analizzare le minacce alla rete.

I Security Engineers sono responsabili dell’integrazione e della manutenzione di questi sistemi, garantendo che gli strumenti di sicurezza lavorino in modo sincronizzato.

I Manager della Sicurezza informatica si avvalgono di questa tecnologia per sviluppare strategie di risposta alle minacce e migliorare i processi di sicurezza aziendali.

Infine, i Security Architects progettano le infrastrutture SOAR, garantendo che siano robuste e adattabili alle esigenze dell’organizzazione.

Differenze tra SIEM e SOAR

Sebbene il SIEM (Security Information and Event Management) e il SOAR (Security Orchestration, Automation and Response) siano entrambi strumenti fondamentali nella sicurezza informatica, essi hanno funzioni ben distinte.

Il SIEM è orientato alla raccolta e all’analisi di dati e log di sicurezza, offrendo un punto di vista centralizzato per monitorare gli eventi di sicurezza. È particolarmente efficace nel rilevare anomalie e potenziali minacce attraverso l’analisi di grandi volumi di dati.

D’altro canto, il SOAR va oltre l’analisi, integrando vari strumenti di sicurezza per orchestrare e automatizzare la risposta alle minacce rilevate.

Mentre il SIEM aiuta nell’identificazione delle minacce, il SOAR è focalizzato sulla loro mitigazione, automatizzando processi come la risoluzione degli allarmi e la mitigazione delle minacce.

FAQ

Cosa è un SOAR?

Il SOAR è una tecnologia di cybersecurity che coordina e automatizza la risposta alle minacce, integrando vari strumenti di sicurezza per una gestione più efficiente degli alert e degli incidenti.

A cosa serve un SOAR?

Un SOAR serve a integrare e automatizzare la gestione delle minacce informatiche, migliorando la risposta agli incidenti di sicurezza e ottimizzando l’efficienza operativa dei team di sicurezza.

Di cosa è l’acronimo SOAR?

SOAR è l’acronimo di “Security Orchestration, Automation and Response”.

Condividi questa pagina: